LAZIO. VERSO DEFINIZIONE REBUS COMMISSIONI: 5 A CENTROSINISTRA, MA STALLO IN FI.

AL PD 4 CON VINCENZI AL BILANCIO, REFRIGERI AI LAVORI PUBBLICI E LENA IN I (DIRE) Roma, 8 mag. – Cinque commissioni al centrosinistra: quattro al Pd e una a +Europa. Si va risolvendo il rebus delle presidenze delle commissioni in Consiglio regionale.    Per quanto riguarda le 4 commissioni spettanti al Partito Democratico Marco Vincenzi presiedera’ la Bilancio, Fabio Refrigeri quella Lavori pubblici e Trasporti, Eleonora Mattia quella Lavori e Istruzione, Rodolfo Lena quella Affari Istituzionali e Statutari e al capogruppo di +Europa, Alessandro Capriccioli, andra’ la presidenza della II commissione, quella Affari europei e Cooperazione.   Il comitato per il Monitoraggio dell’attuazione delle leggi, che in un primo momento sembrava appannaggio del centrosinistra, andra’ alla Lega e molto probabilmente sara’ presieduto da Laura Corrotti. È ancora stallo invece in Forza Italia: la riunione convocata dal coordinatore regionale, Fazzone, e’ stata aggiornata a domani, segno che una soluzione ancora non e’ stata trovata. È l’ultimo tassello che manca per la risoluzione totale del rebus delle presidenze delle commissioni. Se i fuoriusciti forzisti Pino Simeone e Pino Cangemi, confermeranno la loro permanenza al Gruppo misto (insieme a Enrico Cavallari) molto probabilmente Forza Italia perdera’ una commissione tra Sanita’ e Cultura (la seconda piu’ della prima). Quanto al Movimento 5 Stelle, invece, Davide Barillari presiedera’ la commissione di vigilanza sul Pluralismo dell’informazione, Marco Cacciatore quella su Rifiuti e Politiche abitative e Valerio Novelli quella su Agricoltura e Ambiente. Salvo sorprese, giovedi’ ci sara’ l’insediamento delle commissioni. 

Agenzia DIRE  www.dire.it

Visite totali:7
Print Friendly, PDF & Email