LAZIO. PIROZZI: COMMISSIONE RICOSTRUZIONE GRANDE VITTORIA POLITICA.

“EMERGENZE SI COMBATTONO CON PREVENZIONE, LAZIO PUO’ DIVENTARE MODELLO” (DIRE) Roma, 26 apr. – “C’e’ molta soddisfazione per avere visto riconosciuta la dodicesima commissione che rappresenta un vero spartiacque tra il passato e il futuro, perche’ si tratta veramente di prevenzione e attenzione per i territori. È stata inserita la ricostruzione, che purtroppo non sara’ una cosa straordinaria ma lunga e tutto cio’ a margine di una discussione all’interno della Giunta per il Regolamento, dove avevo detto che non serviva riproporre la commissione speciale per il Terremoto che era solo consultiva e non aveva alcun potere decisionale”. Cosi’ il consigliere regionale e sindaco di Amatrice, Sergio Pirozzi, a margine della seduta dell’Assemblea ha commentato cosi’ l’approvazione della modifica del regolamento dei lavori d’Aula che introduce quattro nuove commissioni permanenti, tra le quali quella sulla Ricostruzione. “È una grande giornata- ha continuato- c’e’ stata una presa di coscienza di gran parte del Consiglio regionale affinche’ le emergenze si combattano con la prevenzione, cosa che non e’ mai stata fatta. Il Lazio puo’ diventare la Regione capofila e modello in Italia. Se facciamo un grande lavoro di prevenzione dei territori, che si puo’ fare cambiando alcune leggi e dando priorita’ a chi sta in zona grandi rischi, non solo per zone sismiche ma anche per quelle a rischio idrogeologico, abbiamo le competenze per fare in modo che il Lazio diventi una regione modello in questo settore e da una disgrazia acquisisca una consapevolezza nuova”. La presidenza della commissione viene data, da piu’ di qualche voce di corridoio, a Pirozzi ma lui da una parte si schermisce “l’autocandidatura non esiste mai, la grande vittoria politica e’ stata avere fatto capire che la commissione speciale per il terremoto lasciava il tempo che trovava”, dall’altra pero’ ammette “Io sono a disposizione”.

Agenzia DIRE  www.dire.it 

Visite: 91