LAZIO. M5S: ZINGARETTI RITIRI NOMINE PRESIDENTI DEI PARCHI.

(DIRE) Roma, 11 ago. – “Il presidente Zingaretti ritiri le nomine dei presidenti dei Parchi Naturali del Lazio, pubblicate in questi giorni sul sito della Regione, qualche giorno fa, in piena estate e oltre i termini di scadenza previsti e apra un confronto serio sulla questione”. Lo chiedono i consiglieri regionali M5S del Lazio in riferimento alle prime 7 nomine, su un totale di 11, dei presidenti dei Parchi Naturali del Lazio. “È ora che la Giunta Zingaretti inverta la rotta rispetto a questo modo di agire fatto di nomine sotto l’ombrellone, calate dall’alto e senza nessun confronto. Queste nomine sono un atto unilaterale a cui mi sono gia’ opposto fermamente. In pratica secondo la Giunta regionale- aggiunge il consigliere regionale Valerio Novelli, presidente della commissione Agricoltura e Ambiente- dovrei convocare la commissione entro il 14 agosto per un parere obbligatorio ma non vincolante su queste nomine. Dal canto mio sono assolutamente contrario a questa operazione, poiche’ delle cariche cosi’ importanti meritano un’analisi condivisa da parte di tutte le forze politiche, ma anche di enti, associazioni e altri soggetti che vivono nelle zone di competenza dei parchi. Tutto questo, ovviamente, non si puo’ verificare in tempi cosi’ brevi”. “Fortunatamente questa e’ l’ultima legislatura in cui verra’ applicato questo iter frutto di un decreto del presidente della Regione- aggiunge la consigliera 5 Stelle, Gaia Pernarella- visto che e’ stato approvato un emendamento a mia prima firma al collegato al bilancio che indica il superamento di questo iter dalla prossima legislatura, attraverso degli avvisi pubblici che garantiscano la meritocrazia senza piu’ nomine calate dall’alto come in questo caso. Restiamo inoltre in attesa dei nomi inerenti le presidenze degli altri quattro parchi che mancano all’appello”.

Agenzia DIRE  www.dire.it

Potrebbero interessarti anche...