LAZIO. FIUME SACCO, PROCURA FROSINONE INDAGA PER DISASTRO AMBIENTALE PLURIMO.

(DIRE) Roma, 4 dic. – Dopo i ripetuti avvistamenti di schiuma bianca nel fiume Sacco, la Procura di Frosinone ha aperto un fascicolo di indagine per disastro ambientale plurimo. Carabinieri forestali e Arpa per tutta la giornata di ieri hanno continuato le operazioni di prelevamento di campioni di acqua dal fiume e di ispezione presso alcune aziende. Nel weekend l’ultimo grave episodio di sversamento. In particolare una spessa coltre di schiuma bianca e’ stata avvistata sabato nella zona di Ceprano e Castro dei Volsci. Domenica a Ceccano oltre 800 persone avevano aderito all’iniziativa ‘Presidiamo i ponti’, promossa dal Coordinamento interprovinciale Ambiente e Salute Valle del Sacco e Bassa Valle del Liri e dalla task force ‘Allerta Valle del Sacco’, per chiedere maggiori controlli sugli scarichi presenti lungo il corso del fiume e l’attivazione immediata del Registro Tumori. 

Agenzia DIRE  www.dire.it

Visite totali:27
Print Friendly, PDF & Email