LAZIO. AURIGEMMA: BANKITALIA CONFERMA FALLIMENTO DI ZINGARETTI.

(DIRE) Roma, 15 giu. – “Sono mesi che il presidente Zingaretti tenta di far passare l’idea che tutto va bene nel Lazio. Come era facilmente prevedibile, vista anche la assenza del Governatore, i dati di bankitalia, come riportati dalla stampa, fanno emergere una realta’ abbastanza preoccupante, e confermano in sostanza il fallimento di questa amministrazione, incapace di mettere in campo una strategia utile per rilanciare la nostra economia. Secondo il dossier, infatti, nel 2018 il Pil nella nostra regione cresce solo dello 0,3%, molto meno rispetto all’anno precedente (quando l’aumento era stato dell’1,2%), restando al di sotto del dato nazionale ( 0,9%). Va male il settore dei servizi, e ci sono molte criticita’ anche per quello delle esportazioni. Di fatto, nel Lazio ci sono le tasse piu’ alte, la sanita’ che non funziona, grandi investimenti bloccati ( pensiamo su tutti ad una infrastruttura strategica come la autostrada Roma Latina): se si riuscisse ad affrontare e a fornire risposte a queste tematiche, siamo convinti che si riuscirebbe almeno a dare ossigeno e far ripartire la nostra economia. Inoltre, anche nel turismo, che rappresenta una eccellenza della nostra regione che e’ patrimonio di infinite bellezze, si va in controtendenza: nonostante si sia registrato un incremento del 2,9%, si tratta di un turismo low cost, e questo perche’ e’ assente un piano strategico del settore, in grado di valorizzare ulteriormente il nostro territorio. Dunque, la nostra economia, purtroppo, e’ ferma. E questa e’ la realta’. Ora auspichiamo che il presidente Zingaretti torni con i piedi per terra, e ci faccia capire se oltre a fare il Segretario nazionale del PD vuole affrontare anche i tanti problemi che affliggono i cittadini della nostra regione”. Lo dichiara il Capogruppo di Forza Italia della Regione Lazio, Antonello Aurigemma. 

Visite totali:23

Potrebbero interessarti anche...