LAVORO. SPILABOTTE (PD): ITALIA NON È ANCORA PAESE PER GIOVANI.

(DIRE) Roma, 21 ott. – “Il lavoro giovanile e’ una piaga enorme per il nostro paese, lo sappiamo molto bene e oggi ne abbiamo la conferma, con lo studio della Cgia di Mestre che rileva l’eta’ media degli occupati nel 2016: 44 anni. La media europea e’ piu’ bassa di due anni, ma la cosa piu’ grave e’ l’incidenza dei giovani sul totale: solo il 12% rispetto al 18,6% in Francia, 19,5 in Germania e 23,7 nel Regno Unito”. Lo sottolinea la senatrice del Pd, Maria Spilabotte, che conclude: “Nonostante i grandi passi avanti degli ultimi anni e gli sforzi enormi del Partito Democratico per intavolare politiche a favore dei giovani, c’e’ ancora molto da migliorare. Quello che e’ certo e’ che abbiamo intrapreso la strada giusta e che stiamo lentamente uscendo dallo stallo, un milione di posti di lavoro in piu’ sono un fatto, ma non vogliamo accontentarci: finche’ non saremo in linea con gli altri paesi europei rispetto al problema del lavoro giovanile non ci diremo soddisfatti”, conclude.

Agenzia DIRE  www.dire.it

Visite totali:13

Potrebbero interessarti anche...