LAVORO PRATO. NICOLOSI: NON SI MUORE PIU’, MA DIGNITÀ VIOLATA.