LAVORO. FIM, FIOM, UILM: METALMECCANICI IN PIAZZA IL 25 A ROMA.

(DIRE) Roma, 23 giu. – I metalmeccanici tornano in piazza. Fim, Fiom, Uilm convocano per giovedi’ 25 giugno alle 10.30 una manifestazione nazionale in piazza del Popolo a Roma con la partecipazione delle rappresentanze di 100 aziende metalmeccaniche che stanno affrontando la crisi. ‘Ripartire dalle 100 vertenze da risolvere per l’industria e il lavoro!’ e’ il titolo della manifestazione nazionale. “L’emergenza Covid 19- spiegano in una nota i sindacati- ha peggiorato la situazione delle crisi industriali che affrontiamo da anni nella siderurgia, automotive, elettrodomestico. A queste se ne aggiungono di nuove come quelle nel settore dell’avionica civile e al rischio delle piccole e medie imprese che con il calo dei volumi di mercato possono diventare drammatiche mettendo a rischio centinaia di migliaia di posti di lavoro e di buona parte della capacita’ industriale. Il lavoro delle metalmeccaniche e dei metalmeccanici e’ strategico per il futuro del nostro Paese in Europa. È essenziale che il governo utilizzi le risorse nazionali ed europee per realizzare un reale ‘green new deal’ investendo nei settori strategici dell’industria, dalla siderurgia alla mobilita’, dall’automotive all’elettrodomestico, dall’informatica e dalla cantieristica alla microelettronica fino alle macchine utensili ed al medicale”. Interverranno le delegate e i delegati e prenderanno la parola Francesca Re David segretaria generale Fiom-Cgil, Rocco Palombella segretario generale Uilm-Uil, Marco Bentivogli, segretario generale Fim-Cisl.

Agenzia DiRE  www.dire.it

Visite: 284

Potrebbero interessarti anche...