LAVORO. DAMIANO: RIVEDERE LICENZIAMENTI SVANTAGGIOSI PER LAVORATORI.

(DIRE) Roma, 12 nov. – “Un programma utile a costruire una coalizione di centrosinistra non puo’ basarsi ne’ su una richiesta di abiure, come pretendono alcuni esponenti di MDP a proposito del Jobs Act, ne’ sulla difesa di un totem intoccabile, come sostengono alcuni esponenti del PD. Piu’ laicamente noi pensiamo che, alla luce dei risultati, si debba prendere atto che con il Jobs Act si e’ realizzato un equilibrio, sui licenziamenti, troppo svantaggioso per i lavoratori”. Lo dichiara Cesare Damiano, leader dell’area laburista del Partito Democratico. “Per questo- prosegue- si puo’ ipotizzare un intervento di correzione sui licenziamenti collettivi e disciplinari. Basta riprendere le osservazioni approvate al tempo dell’approvazione del Jobs Act dalla Commissione Lavoro della Camera”. “Un altro intervento andrebbe fatto sul costo delle indennita’ di licenziamento, troppo esigue, al punto tale da farle preferire dalle imprese al posto di ammortizzatori sociali come la cassa integrazione. Un cambio di passo e’ assolutamente necessario”, conclude.

Agenzia DIRE  www.dire.it

Visite:27

Potrebbero interessarti anche...