LAVORO. CARRARA (FI): SENTENZA CONSULTA RIGUARDA ANCHE DL DIGNITÀ.

(DIRE) Roma, 28 set. – “Il ministro Di Maio ha commentato con soddisfazione la sentenza della Consulta, relativa al jobs act, che ha dichiarato incostituzionale il criterio di calcolo dell’indennizzo per coloro che vengono licenziati con il nuovo contratto a tutele crescenti. A ben guardare pero’ la sentenza riguarda anche il decreto dignita'”. Lo afferma il deputato Maurizio Carrara, responsabile Industria di Forza Italia alla Camera. “Infatti- aggiunge Carrara- vorrei far notare che il criterio di calcolo dell’indennita’ di licenziamento dichiarato incostituzionale (che si basa sull’anzianita’ di servizio) e’ confermato anche dal decreto dignita’ approvato da questo Governo, che si e’ limitato soltanto a modificarne i mesi minimi e massimi ed aggiungere le causali. Quindi anche quel decreto e’ parzialmente incostituzionale. Percio’- conclude Carrara- se fossi il ministro non sarei poi cosi’ soddisfatto”.

Agenzia DIRE  www.dire.it

Visite: 40

Potrebbero interessarti anche...