L’Ambasciata di Spagna presso la Santa Sede, il Conservatorio di Santa Cecilia e l’Instituto Cervantes di Roma celebrano La Rioja dal 18 al 23 giugno con una serie di eventi tra musica, turismo, enogastronomia e storia.

Settimana

La Rioja

Dal 18 al 23 giugno 2018

ROMA

Ambasciata di Spagna presso la Santa Sede

Conservatorio di Santa Cecilia

Instituto Cervantes

 

Info: www.roma.cervantes.es 

Dal 18 al 23 giugno Roma celebra la Settimana La Rioja”, con una serie di eventi che puntano alla promozione di questa magnifica regione spagnola, ricca di tradizioni, storia e cultura. Le iniziative, organizzate dal Governo de La RiojaFondazione San Millán de la CogollaTurespaña e Instituto Cevantes di Roma, in collaborazione con l’Ambasciata di Spagna in Italia, l’Ambasciata di Spagna presso la Santa Sede e il Conservatorio di Santa Cecilia, hanno l’obiettivo di far conoscere in Italia una tra le più affascinanti mete turistiche della Penisola Iberica, nota anche per la produzione di vini pregiati.

Tra gli eventi in programma, martedì 19 giugno alle ore 18.30 all’Ambasciata di Spagna presso la Santa Sede (piazza di Spagna, 57) si terrà la conferenza dal titolo “San Millán de la Cogolla: origini della lingua spagnola e Patrimonio dell’Umanità” a cura di Almudena  Martínez. San Millán de la Cogolla, località della Rioja fondata dall’omonimo santo e legata per secoli al Cammino di Santiago, sorge nel cuore della valle del fiume Cárdenas. La radicata tradizione monastica della città, culla del castigliano, si riflette nel suggestivo complesso architettonico dove spiccano i Monasteri di Suso e Yuso, entrambi dichiarati Patrimonio dell’Umanità.

Giovedì 21 giugno alle ore 21 alla Sala Accademia del Conservatorio di Santa Cecilia (via dei Greci, 18) va in scena il concerto del chitarrista Pablo Sáinz Villegas, definito dalla stampa internazionale come l’erede di Andrés Segovia e ambasciatore della cultura spagnola nel mondo. Dai suoi esordi con la Filarmonica di New York si è esibito in più di trentacinque paesi diventando un punto di riferimento della chitarra spagnola contemporanea. Interprete abituale di concerti di rappresentanza istituzionale, ha avuto il privilegio di suonare per leader internazionali come il Dalai Lama e l’onore di accompagnare Plácido Domingo in grandi eventi come il concerto nello Stadio Santiago Bernabeu e il concerto su un palco galleggiante sul Rio delle Amazzoni. Vincitore di numerosi premi e riconoscimenti internazionali nel mondo della musica, Villegas ha eseguito molteplici première tra cui la prima esecuzione dell’opera scritta per chitarra del compositore e vincitore di cinque Premi Oscar, John Williams. Per la sua prima esibizione in Italia, Pablo Sáinz Villegas ha scelto un repertorio che include opere di AlbénizGranadosBarrios e Tárrega.

Sabato 23 giugno, invece, all’Instituto Cervantes (via di Villa Albani, 16) si terrà El Día E, la giornata dello spagnolo, con un ricco programma di attività culturali per tutti. La Comunidad Autónoma de La Rioja, inoltre, offrirà a tutti i partecipanti la possibilità di degustare i suoi prodotti tipici, metterà in palio un viaggio per due persone a La Rioja, il tutto accompagnato dalla musica del DJ Edu Anmu.

Tutti gli eventi in programma sono ad ingresso gratuito fino ad esaurimento posti, con prenotazione obbligatoria per la conferenza del 19/6 (contattarecultrom1@cervantes.es) e per El Día E del 23/6 (contattare cenrom@cervantes.es). Per ulteriori informazioni, Instituto Cervantes di Roma, tel. 066861871.

Festa della musica 2018
Pablo Sáinz Villegas in concerto
Musica spagnola del post-romanticismo
Organizza: Governo de La Rioja
Instituto Cervantes de Roma
In collaborazione con: Conservatorio di Santa Cecilia

Location: Conservatorio di Santa Cecilia Sala Accademica Orario: 21:00
Ingresso: Gratuito fino ad esaurimento posti

Programma: Isaac Albéniz Sevilla de la Suite Española Op. 47 Enrique Granados Danza Española nº. V “Andaluza” Op. 37
Isaac Albéniz Rumores de la Caleta de Recuerdos de Viaje Op. 71

Agustín Barrios Canción y Danza del Valle de Lecrín Viejo Romance El cortijo del aire Vieja canción granadina
Tango Zapateado

Isaac Albéniz Asturias de la Suite Española Op. 47 Francisco Tárrega Recuerdos de la Alhambra Gran Jota de Concierto
Durata del concerto: 75 minuti circa Biografia musico: È stato definito dalla stampa internazionale come
l’erede di Andrés Segovia e un ambasciatore unico della cultura spagnola nel mondo. Dai suoi esordi con
la Filarmonica di New York si è esibito in più di trentacinque paesi diventando un punto di riferimento
della chitarra sinfonica attuale. Per la sua prima esibizione in Italia Pablo Sáinz Villegas ha scelto un
repertorio che include opere di Albéniz, Granados, Barrios e Tárrega.

Visite totali:64
Print Friendly, PDF & Email