La seconda edizione del progetto Prossedi – Grenoble, due comuni uniti nell’arte.

PROSSEDI (28/5/2019, ufficio stampa) Continua l’impegno in ambito culturale del Comune di Prossedi. L’amministrazione Comunale con a capo il sindaco Angelo Pincivero, nell’ambito del progetto “Prossedi – Grenoble due Comuni uniti nell’arte”, anche quest’anno sta ospitando gli studenti dell’Accademia di Belle Arti di Frosinone fino al 1 giugno. Sarà una vera e propria festa perché i ragazzi sono già protagonisti attivi della comunità, per riscoprire il paesaggio ed interpretarlo in maniera creativa e stimolante, attraverso la realizzazione di opere di affresco e mosaico.

Il Progetto, giunto alla sua seconda edizione e che ha già riscontrato nella sua prima realizzazione un grande successo, trae origine dal fatto che nel periodo compreso tra il 1892 e il 1893 Ernest Hèbert, famoso pittore francese, e sua moglie, la fotografa Gabrielle, soggiornarono nel territorio ospitati da Placido Gabrielli, Principe di Prossedi. Durante la loro permanenza i due poterono, scoprire la campagna romana e la vita contadina a cui dedicarono diverse opere, alcune delle quali ancora oggi esposte al Musèe Herbert la Troche di Grenoble.

Questa seconda edizione mira quindi a consolidare il lavoro importante avviato con l’Accademia di Belle Arti di Frosinone già lo scorso anno, volto a promuovere e valorizzare Prossedi, utilizzando l’arte come strumento di sensibilizzazione e di riscoperta dei luoghi paesaggistici e storici del nostro paese.

 


Ufficio stampa #aProssedi
comunicazioneprossedi@gmail.com
http://www.facebook.com/aProssedi

Visite: 32

Potrebbero interessarti anche...