La Lega, chiede ristori immediati per chi ha subito danni dalle gelate del 7/8 aprile.

Roma, Rufa: “Un colpo terribile per le aziende agricole già in crisi, che hanno diritto

a risposte immediate”.

E’ emergenza per i raccolti e i prodotti agricoli italiani, dopo le temperature sotto zero delle scorse notti , il 7 e l’8 Aprile, in un momento in cui germogliano i fiori delle piante da frutto o nascono le prime gemme sui filari delle vigne. “Le gelate di questi giorni –sottolinea il sen. Gianfranco Rufa (membro commissione agricoltura)- hanno colpito in maniera pesante frutteti e coltivazioni, con ingenti danni che si preannunciano di milioni con un ingente taglio delle produzione. Un colpo terribile per le aziende agricole già in crisi. E proprio per sostenere le imprese che si trovano, alle prese con una situazione estremamente difficile che si somma alle difficoltà legate all’emergenza pandemica, la Lega chiede un sistema a livello europeo certo e rapido nel fronteggiare le calamità naturali con ristori alle aziende dell’agroalimentare che subiscono i danni”. “Serve un cambio di passo a livello europeo nella gestione delle risposte alle calamità naturali, attraverso un sistema che assicuri ristori in tempi rapidi per tutte quelle imprese della filiera agroalimentare che subiscono danni dovuti al maltempo. Chiediamo al Governo di farsi carico a livello europeo di questa necessità anche alla luce dei danni ingenti registrati di recente a causa delle gelate del 7/8 aprile scorso, che solo nel nostro Paese rischiano di toccare il miliardo di euro. In molte zone del nostro paese sono andati persi raccolti di kiwi e albicocche per il 95%; di susine per il 90%; di pesche per l’80%; di Mele, mirtilli, nocciole e piccoli frutti del 60%; oltre a danni ingentissimi anche a viti, grano, mais e coltivazioni orticole. Come Lega riteniamo che potrebbe essere il momento di ripensare ad un nuovo sistema di interventi che permetta alle imprese di poter disporre velocemente delle risorse necessarie per fronteggiare tali calamità, anche con il coinvolgimento dell’Unione europea visto che le gelate hanno colpito anche altri Paesi membri.” Lo dichiarano i senatori della Lega in commissione agricoltura: il capogruppo Giorgio Maria Bergesio, il Presidente di Commissione Gianpaolo Vallardi, Gianfranco Rufa e Cristiano Zuliani; firmatari dell’interrogazione al ministro dell’agricoltura.

(lettori 172 in totale)

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: