La Fesica Confsal unitamente alle altre Organizzazioni Sindacali ha dichiarato lo scorso 5 febbraio lo stato di agitazione del personale dell’ATER Provincia di Roma per il mancato pagamento degli stipendi del mese di gennaio.

fesicaIl pagamento avvenuto oggi, con notevole ritardo rispetto alla scadenza prevista, consente ai lavoratori di tirare un sospiro di sollievo ma persiste intatto lo stato di incertezza per il prossimo futuro in quanto l’Amministrazione, nel corso di un incontro urgente richiesto dai Sindacati, ha affermato che il problema dipende dalla gravissima situazione economica dell’Azienda ed è ormai strutturale e destinato a permanere anche per i prossimi mesi.

Da tempo abbiamo richiesto al Commissario Straordinario ed al Direttore Generale un piano aziendale in grado di affrontare la situazione critica in cui versa l’Azienda ma a tutt’oggi non abbiamo ottenuto alcuna risposta se non generiche e indefinite rassicurazioni.

Non è pensabile che le ATER possano raggiungere l’equilibrio economico-finanziario, necessario ad assicurare l’erogazione dei servizi all’utenza, all’interno di un quadro normativo Regionale pensato oltre vent’anni fa, caso unico nel panorama nazionale.

Non può essere richiesto ad Aziende Pubbliche Economiche, che devono tendere a raggiungere il pareggio di bilancio, lo svolgimento di un servizio sociale oneroso attraverso l’applicazione di canoni di affitto imposti per legge del tutto inadeguati a coprire le spese di gestione.

Chiediamo pertanto l’istituzione di un tavolo regionale che affronti la questione non con provvedimenti tampone ma con azioni volte a risolvere strutturalmente il problema.

Non è accettabile che vengano messi a rischio gli stipendi di più di 100 famiglie per l’immobilismo degli Organi competenti. Giova ricordare che le normative regionali del settore prevedono gli strumenti per la compensazione del disavanzo economico strutturale delle ATER ma mancano i conseguenti atti amministrativi di competenza del Governo Regionale.

FESICA CONFSAL

F.to IL SEGRETARIO REGIONALE

Fabrizio Evangelisti

Visite: 23