La città di Sora celebra San Sebastiano e il Giubileo della Miasericordia.

FesteggiamentiSanSebastiano-110-300x240Questa sera, come ogni anno, la città di Sora ha festeggiato San Sebastiano Martire, Patrono della Polizia Locale d’Italia. Per l’occasione S.E. il Vescovo Mons. Gerardo Antonazzo ha organizzato il Giubileo diocesano della Polizia Locale.

La manifestazione, alla quale hanno partecipato numerosi agenti della PM della Diocesi di Sora Cassino Aquino e Pontecorvo, ha avuto inizio da piazza Santa Restituta, dove si sono radunate le autorità e i gonfaloni delle città di Sora, San Donato VC, Sant’Ambrogio sul Garigliano, Sant’Elia Fiumerapido, Pontecorvo, Isola del Liri, Fontechiari, Morino, Civita D’Antino, Picinisco, Castelliri, Pico, Colfelice, Pontecorvo e Cassino, medaglia d’oro al valore civile. Tanti altri sono gli amministratori intervenuti.

In occasione della ricorrenza dedicata al Santo “custode di tutti i preposti all’ordine pubblico che in Italia sono chiamati Vigili Urbani” il Comune di Sora e la Diocesi hanno organizzato un nutrito programma. Dopo il raduno e il momento di raccoglimento nella chiesa di Santa Restituta il corteo guidato da S.E. il Vescovo Gerardo Antonazzo, ha percorso Corso Volsci per giungere nella Chiesa Cattedrale Santa Maria Assunta dove è stata celebrata la Santa Messa.

In rappresentanza dell’ammistrazione comunale di Sora c’era il vice sindaco Andrea Petricca che ha sostituito il primo cittadino impegnato a Roma per per evitare il trasferimento del Commissariato di Sora.

Dopo la celebrazione ecauristica, i festeggiamenti sono proseguiti nella sala consiliare del palazzo comunale dove il Vice Sindaco Andrea Petricca ed il Comandante della Polizia Locale di Sora Magg. Rocco Dei Cicchi hanno accolto e salutato ufficialmente S.E. il Vescovo, i primi cittadini dei comuni della diocesi e tutte le autorità intervenute. A seguire il tradizionale momento conviviale.

Visite: 35