La Capitana della Sea Watch verso Agrigento: interrogatorio in Tribunale.

“Carola si è sacrificata per portare a terra i migranti e non si è pentita di quanto ha fatto”, ha detto Giorgia Linardi, portavoce di Sea Watch Italia.

“Dalla stessa banchina dove due notti fa è arrivata con la Sea Watch 3, Carola sta ora per partire diretta ad Agrigento, accompagnata da una motovedetta della Gdf. Alle 15.30 interrogatorio in Tribunale. Siamo con lei”. Così sull’account twitter della ong Sea Watch.

Agenzia DIRE  www.dire.it

 

Visite totali:40
Print Friendly, PDF & Email