Juve Stabia-Frosinone 0-2.

Il Frosinone vince a Castellammare di Stabia la sua prima partita esterna liquidando la Juve Stabia con le reti di Beghetto nel primo tempo e Ciano su rigore nel recupero del secondo tempo. La partita è stata dura per la squadra ciociara per la fisicità messa in campo dalla squadra campana. Al Menti Caserta manda in campo con un (4-2-3-1):Russo; Vitiello, Mezavilla, Fazio, Ricci; Carlini, Mallamo, Calò; Elia, Forte; Canotto. Nesta risponde con il solito  (3-5-2):  Bardi; Brighenti, Ariaudo, Capuano; Zampano, Rohden, Maiello, Gori, Beghetto; Dionisi, Novakovich. Le squadre nei primi minuti si studiano, la squadra campana mette la partita sulla velocità e sulla fisicità, il Frosinone si adegua facendo una partita gagliarda. 2° Minuto Dionisi pescato in fuorigioco;  al 3° tiro di Maiello, para Russo; 4° Elia per Calò, tiro, Bardi respinge in volo; 8° la Juve Stabia cerca la supremazia a centrocampo. 10° Frosinone in vantaggio con Beghetto, su angolo palla a Beghetto che con un sinistro sorprende Russo sul primo palo. 12° Dionisi arriva a tu per tu con Russo e da pochi metri cerca un pallonetto che sorvola di poco la traversa. 17° tiro di Dionisi e parata di Russo. 23° altro tiro di Dionisi e palla di poco sul fondo, 30° press continuo della Juve Stabia che però rimane sterile perchè la difesa ciociara è molto attenta. 40° Tiro di Ricci, Bardi Vola e manda in angolo. Il primo tempo finisce con due gialli a Canotto e Dionisi per scorrettezze. Nel secondo tempo 48° tiro di Ricci di molto fuori, 52° Cross di Canotto a giro che finisce di poco fuori, 54° palo di Dionisi, l’attaccante entra in area e scocca un tiro sul secondo palo, la palla tocca il palo e rientra in campo, la difesa campana rinvia con difficoltà. Al 61° entra Ciano per Dionisi, 65° punizione dal limite, batte Ciano che prende in pieno un giocatore della barriera. 74° si infortunia Rohden che esce, subentra Haas per il Frosinone. 79° Novakovich si muove bene in area, tiro, Vitiello in scivolata evita un gol già quasi fatto. 80° tiro di Ciano e traversa in pieno. 84° punizione dal limite per la Juve Stabia, batte Calò la palla sorvola di poco la traversa. 90° etra Salvi per Beghetto, 92° Novakovich entra in area, ha solo difronte Russo che in uscita lo stende, l’arbitro indica il rigore, batte Ciano ed è  gol. 94° finisce la partita vinta meritatamente dalla squadra ciociara.

Visite: 262

Potrebbero interessarti anche...