IUS SOLI. TAJANI FRENA SU LEGGE: MEGLIO RINVIARE, SERVE NORMA UE.

PRESIDENTE PARLAMENTO EUROPEO: QUESTO NON ERA MOMENTO GIUSTO (DIRE) Bologna, 17 lug. – La legge sullo Ius Soli in Italia va rinviata. A sostenerlo e’ il presidente del Parlamento europeo, Antonio Tajani, ospite oggi a Bologna a un convegno organizzato da Confindustria Emilia-Romagna. Sullo Ius soli, sostiene Tajani, “non era questo il momento per aprire il dibattito. Gia’ c’e’ una legge in Italia che permette di diventare cittadini a 18 anni”. Tajani si dice convinto che “invece si debba procedere, anche se e’ competenza nazionale, con una normativa europea, perche’ quando si diventa cittadini italiani si diventa anche cittadini europei”. Dunque, sostiene il presidente del Parlamento europeo, “sullo Ius Soli e’ meglio rinviare, non solo per ragioni di stabilita’ del Governo, ma nell’interesse dell’Italia e dell’Europa, per puntare ad avere una normativa comunitaria. Non sara’ facile, ma credo sia l’unica soluzione possibile”, insiste Tajani. 

Agenzia DIRE  www.dire.it

Visite totali:16
Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche...