Italia in ginocchio per il maltempo, a Venezia ‘chiude’ piazza San Marco.

In mattinata chiusa l’autostrada del Brennero, Arno in piena in Toscana. Danni agli ulivi in Puglia.

Piazza San Marco chiusa in via precauzionale. Lo ha annunciato il sindaco Luigi Brugnaro, in previsione di un nuovo, importante, innalzamento dell’acqua.

Intanto il maltempo sferza molte regioni italiane, da Nord a Sud. Stamattina è stata chiusa l’autostrada del Brennero e la linea ferroviaria adiacente, idem per la Statale. Il motivo? Alcuni alberi sono crollati sulla linea dell’alta tensione.  

L’Arno in piena, a Firenze.

Pericolo anche in Toscana, in cui è in corso la piena dell’Arno.

Non solo. Le forti raffiche di scirocco che “stanno imperversando da ore in campagna stanno creando un manto di olive sui campi, cadute per la violenza del vento”. È quanto dichiara Savino Muraglia, presidente di Coldiretti Puglia raccogliendo le istanze degli agricoltori che stanno contando i danni provocati dal maltempo. La Puglia oggi e’ sferzata da un forte vento che pero’, non sembra essere l’unico problema per il comparto agricolo. “Le temperature spiega Muraglia – seppure in diminuzione, sono comunque oltre la media stagionale, basti pensare che in alcune aree superano i 20 gradi. I continui shock termici non giovano certamente alle produzioni e agli alberi”. Da qui la richiesta alla “Regione Puglia ad attivare tutte le verifiche utili a richiedere lo stato di calamita’ naturale, dopo la straordinaria ondata di maltempo con nubifragi e trombe d’aria che hanno colpito le campagne pugliesi”.

Agenzia DIRE  www.dire.it

Visite: 291