INQUINAMENTO SACCO, CIACCIARELLI: “SI INIZI A FARE SUL SERIO”.

“Le condizioni in cui versano le acque del Fiume Sacco certificano uno scempio ambientale che deve essere arrestato con efficienza. Ritengo che sia necessaria una task force per portare avanti un’azione di controllo e repressione degli scarichi illegali. I responsabili di questo crimine contro l’ambiente e l’intero ecosistema devono essere sanzionati pesantemente. E’ quindi indispensabile un lavoro sinergico tra la Regione ed il Governo centrale per porre fine all’inquinamento del Fiume Sacco e dell’intera Valle, provvedendo alla bonifica. Che la Procura di Frosinone abbia aperto un fascicolo di indagine per disastro ambientale plurimo è un primo passo in avanti. Ora è il momento di fare squadra nell’interesse dei cittadini e del territorio.” E’ quanto dichiara il Presidente della V Commissione Cultura, Spettacolo, Sport e Turismo della Regione Lazio, il Consigliere Regionale Pasquale Ciacciarelli.

Visite: 36

Potrebbero interessarti anche...