IMPRESE. ZINGARETTI: PIANO INDUSTRIALE PD PERCHÉ È TEMPO RICOSTRUIRE FIDUCIA.


“DA RIVOLUZIONE DIGITALE A GREEN ECONOMY PER RIPENSARE MODELLO PRODUTTIVO” (DIRE) Roma, 26 giu.
– “Il modello di piano industriale che il Pd ha messo a disposizione delle aziende, del mondo del lavoro e delle forze politiche ha degli obiettivi e delle indicazioni chiare, a cominciare dalla grande rivoluzione digitale e di quello che vorra’ dire per la filiera produttiva, alla conversione ecologica dell’economia con la green economy, le possibilita’ da questo punto di vista di produrre meglio e accettare questa sfida, e il trasferimento tecnologico: tutte idee per ripensare il nostro modello produttivo”. Lo ha detto il segretario del Pd, Nicola Zingaretti, a margine di un evento in Regione Lazio. “La priorita’ assoluta e’ riaccendere l’economia e creare lavoro con un nuovo modello di sviluppo. Ci saranno molte risorse Ue a disposizione, anche grazie allo sforzo italiano: ora pero’ dobbiamo aprire la grande fase di ricostruzione del nostro modello produttivo- ha spiegato- Perche’ il Covid e’ stata una tragedia dal punto di vista sanitario e la situazione e’ ancora grave perche’ non e’ finita dal punto di vista della difesa della salute, ma ora ci sono gli effetti della pandemia che sono legati a un’economia che rischia di rimanere in ginocchio”. Invece, secondo Zingaretti “bisogna combattere e in fretta unire le risorse finanziarie che ci sono a una idea di nuovo modello di sviluppo e per noi deve essere sostenibile dal punto di vista sociale e ambientale. Penso sia possibile, lo abbiamo fatto oggi e vogliamo aprire questa discussione perche’ e’ il tempo di ricominciare a costruire fiducia. Se non c’e’ fiducia nelle possibilita’ di questo Paese l’economia non ripartira’ mai: dobbiamo dimostrare che puo’ andare tutto bene e il Pd sta facendo questo, e’ una forza che vuole garantire questo clima per riprendere il cammino dello sviluppo”.

Agenzia DiRE  www.dire.it

Visite: 184

Potrebbero interessarti anche...