Il Rotary Club Fiuggi taglia il traguardo dei 40 anni.


rotary
Il-presidente-del-Rotary-Club-Fiuggi-Tonino-Boccadamo-da-inizio-alla-convivialeNella suggestiva cornice del “Grand Hotel Palazzo della Fonte”, il Rotary Club Fiuggi ha festeggiato Venerdì 30 Maggio il quarantesimo anno della sua fondazione. Quarant’anni di storia, di tradizione e di impegno per il territorio, perché il Rotary è anche questo: solidarietà e attenzione alle esigenze della Provincia.
Non a caso, nel quarantennale del Rotary Club di Fiuggi, su indicazione del presidente Tonino Boccadamo, è stata promossa l’iniziativa “Donare è un Dono – Sosteniamo le fragilità”, una raccolta di prodotti alimentari e di beni di prima necessità, da distribuire alle famiglie in difficoltà di tutta la provincia di Frosinone, attraverso l’ausilio delle Caritas diocesane. E proprio il piacere di donare agli altri è stato il filo conduttore della serata e degli interventi degli ospiti.
Il-commissario-straordinario-della-Provincia-di-Frosinone-Giuseppe-Patrizi-e-Tonino-BoccadamoA fare gli onori di casa il presidente Tonino Boccadamo che ha introdotto il socio fondatore Giorgio Ginolfi, al quale è stato dato l’onore di ripercorrere la lunga storia del Club. A seguire il convegno “Il Benessere dell’acqua Fiuggi nelle terapie della calcolosi”, che ha avuto come relatore il dottor Michele Gallucci. Un momento che ha ancor più rafforzato la vocazione del Rotary Club Fiuggi a sostenere il territorio. Legame che lo stesso sindaco della cittadina termale, Fabrizio Martini, nel corso del suo intervento in qualità di ospite d’onore, ha auspicato possa diventare sempre più forte, per sostenere l’operazione di rilancio del marchio Acqua Fiuggi e di tutto l’indotto ad esso collegato.
Festeggiamenti dal sapore internazionale, grazie alla presenza dell’Ambasciatore degli Emirati Arabi, Samir Al Kassir, e del socio rotariano Tony Lamarra, in rappresentanza dell’Australia.
Il gong della campana, fatta suonare dal presidente Tonino Boccadamo, ha di fatto aperto la conviviale, seguita dal saluto alle bandiere e l’esecuzione degli inni.
Durante la serata, hanno preso la parola le più alte cariche istituzionali locali, il Prefetto di Frosinone, Dottoressa Emilia Zarrilli, del Commissario Straordinario della Provincia di Frosinone, Giuseppe Patrizi, del Vescovo della diocesi di Frosinone, Veroli e Ferentino, Monsignor Ambrogio Spreafico. Tre interventi, tre discorsi diversi eppure così vicini nel ricordare che la vita è il più grande dono che ci è stato fatto e rischia di perdere di senso se non ne viene messa un po’ al servizio degli altri.
Il Rotary con l’iniziativa “Donare è un Dono – Sosteniamo le fragilità”, è riuscito a far convergere le forze di più enti locali, civili e religiosi, i cui massimi esponenti non hanno fatto mancare la loro partecipazione ai festeggiamenti del quarantennale e il loro
sostegno ai progetti di cui, da qui in avanti, il Club continuerà ad essere promotore.

Visite totali:17
Print Friendly, PDF & Email