Il M5s blinda Conte: “Non è in discussione, altrimenti il governo non ha futuro”.

Dopo le parole di Renzi, il M5s in una nota mette in chiaro che non ne vuole sapere di “giochini di palazzo”. Franceschini: “Conte finirà la legislatura, basta indebolirlo”.

“Questa manovra, che il parlamento ha il diritto di migliorare, è stata scritta grazie al confronto leale e sereno tra le forze politiche che fanno parte di questa maggioranza. La lealtà deve continuare a essere il punto fondante dell’azione politica di questo governo, anche attraverso un confronto franco e acceso, ma che si basi sui temi e non sui giochi di palazzo”. Così il Movimento 5 stelle in un post su facebook, osservando che “ci ritroviamo a leggere interviste o retroscena che trasmettono agli italiani un messaggio ambiguo. Che ricorda tanto la Prima Repubblica. I giochini di palazzo, appartenenti alla vecchia politica, non possono appartenere a questo governo. E se qualcuno ha strane intenzioni deve sapere che non avrà mai il supporto del MoVimento”.

La presa di posizione dei 5 stelle arriva probabilmente in risposta ad un articolo del Messaggero che intervista Matteo Renzi, intitolato ‘Avanti con o senza Conte’. Di fatto, nel rispondere alla domanda del giornalista su un possibile scenario senza Giuseppe Conte, il leader di Italia viva afferma che la futura presenza dell’attuale premier dipende da come funziona il governo“. E spiega poi di “dare una mano a Conte oggi, senza farmi film su domani”.

Prosegue quindi il post 5 stelle: “Lo vogliamo dire chiaramente: non esiste futuro per questa legislatura se qualcuno prova a mettere in discussione il presidente Conte con giochini di palazzo, immaginando scenari futuri decisamente fantasiosi. Lo stesso vale anche se si continua a indebolire quest’esecutivo attraverso messaggi che fanno male al Paese e che lo mettono continuamente in fibrillazione”.

Insomma “il governo è forte se lavora unito e compatto. E tutti dobbiamo lavorare seguendo la stessa strada, perché non esistono scorciatoie. L’accordo sulla legge di bilancio è stato raggiunto da tutte le forze politiche di maggioranza. Ora andiamo a meta e miglioriamo la qualità della vita degli italiani”.

FRANCESCHINI: ESECUTIVO CONTE ULTIMO LEGISLATURA, BASTA INDEBOLIRLO

“Repetita iuvant: il Governo Conte è l’ultimo di questa legislatura. Chi lo indebolisce con fibrillazioni, allusioni, retroscena di palazzo, fa il gioco della destra. Forse sarebbe ora di smetterla”. Lo scrive, in un tweet, il ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Dario Franceschini.

Agenzia DIRE  www.dire.it

Visite: 36