Il Filetico alla Lectio Magistralis del Premio Nobel Barry Barish.

Grande occasione per gli studenti e i docenti del Filetico. Una rappresentanza ha ottenuto la possibilità di
partecipare, venerdì 9 novembre a porte chiuse, alla Lectio Magistralis tenuta dal prof Barry Barish premio nobel per
la Fisica presso l’aula Amaldi del dipartimento di Fisica della Sapienza. L’evento si è tenuto per celebrare la giornata
dedicata alle Onde Gravitazionali. Barry Barish, Nobel per la Fisica 2017 insieme a Rainer Weiss e Kip Thorne per la
scoperta delle onde gravitazionali, è diventato il principale investigatore del Laser Interferometer Gravitational-Wave
Observatory (LIGO). Ha creato la LIGO Scientific Collaboration, che ora conta più di 1000 collaboratori in tutto il
mondo.
Il prof. Barish ha saputo spiegare in modo semplice e comprensibile a tutti i presenti la genesi delle onde
gravitazionali, descrivere le difficoltà tecniche connesse con la loro rilevazione che sono state affrontate e risolte dai
ricercatori e illustrare le prospettive future della ricerca in questo campo: ‘’Abbiamo davanti un potenziale fantastico
di scoperte. È come quando Galileo Galilei usò il telescopio per studiare le lune di Giove nel Seicento: quella tecnologia
ci ha permesso di fare 400 anni di scoperte. Ecco, ora abbiamo un nuovo strumento per guardare l’Universo.
L’evoluzione di Ligo e Virgo, l’interferometro italo-francese vicino a Pisa, potrebbero fornire risposte ad alcune
domande fondamentali ancora senza risposta’’.
Il Filetico, da sempre sensibile e impegnato ai temi sui temi scientifici e negli ultimi anni in prima linea in progetti di
rilevanza nazionale, LAB2GO con il Dipartimento di Fisica della Sapienza e Extreme Energy Event con il Centro Fermi,
INFN e Cern di Ginevra, non poteva mancare a questo importante appuntamento. Soddisfazione e tanta emozione per
i partecipanti.

Visite totali:36
Print Friendly, PDF & Email