Il Consiglio comunale di Aquino vota a favore della risoluzione del contratto con ACEA.

comune di aquino....arrivo della primaveraNella seduta del 16 febbario il Consiglio Comunale di Aquino, con il solo voto contrario del consigliere Cinzia De Carolis, ha avviato la procedura per la risoluzione del contratto con ACEA per la gestione del servizio idrico.

“Su mia proposta, – dichiara il Sindaco Mazzaroppi – è stata votata dal Consiglio Comunale la procedura volta ad ottenere, nei termini di legge, previa diffida, la RISOLUZIONE CONTRATTUALE CON ACEA.
Noi abbiamo rispettato gli impegni – continua Mazzaroppi – e smentito le illazioni degli ultimi tempi propalati ad arte per odio, astio ed allergia. Clamoroso, invece, che la De Carolis (Cons. di opposizione) abbia votato contro. Lascio che siano i Cittadini a giudicare chi sia con Acea e chi contro.”

Dure le parole di Mazzaroppi verso la De Carolis e lo sparuto gruppo di oppositori che tanto si erano spesi contro ACEA e invece, alla prova dei fatti, non hanno dimostrato la coerenza necessaria per votare il documento accampando sterili giustificazioni.

Ora sarà il Sindaco di Aquino che, in occasione della riunione dell’Assemblea dei Sindaci, dovrà esprimere il voto contrario del comune di Aquino, come già stabilito in seno alla Consulta d’Ambito di cui lo stesso Sindaco è membro eletto, all’Istanza di approvazione di modificazione soggettiva dell’Ente affidatario della gestione del Servizio Idrico Integrato nell’ATO nr. 5 – Lazio Meridionale e ad intraprendere nei confronti del Gestore, previa intimazione ad adempiere nelle forme di legge, tutte le iniziative volte ad ottenere la risoluzione.

Visite: 32