IL CAV. CASCIANO NATIVO DI FONTANA LIRI COMPIE 90 ANNI. FESTEGGIATO DALL’ARMA DEI CARABINIERI. QUADRINI:”ORGOGLIO CIOCIARO”.

Compie oggi 90 anni il Maresciallo Cav. Ottavio Casciano nativo di Fontana Liri, già comandante della Stazione, e poi della Compagnia dei Carabinieri di Pontedera, Pisa.
La cerimonia si è svolta sabato 7 aprile 2018 alla presenza del comandante di Compagnia dei Carabinieri di Pontedera Maggiore Michele Cataneo, della Vice Sindaca Angela Pirri, del Commendatore Antonio Mattera presidente dell’Associazione Nazionale Carabinieri sez di Pontedera e del prof Piero Iafrate, componente dell’Associazione Nazionale dei Carabinieri. Molti, inoltre, i componenti dell’Associazione Carabinieri presenti che hanno onorato le 90 candeline del Cavalier Casciano. 

Oltre che essere un Ciociaro DOC che ha sempre portato nel cuore la Ciociaria, visibile anche nelle sue opere artistiche, riconosciute a livello nazionale, il Cav.Casciano è un noto pittore che ha anche collezionato molti riconoscimenti a livello nazionale, stimatissimo per le opere d’arte che raffigurano i Carabinieri. Nel corso dei festeggiamenti di sabato, dopo un lungo discorso, il Cav.Casciano si è soffermato a parlare della sua terra ed ha tenuto a ringraziare l’ing.prof.Gianluca Quadrini presidente della XV Comunità Montana Valle del Liri, per l’impegno profuso a sostegno del territorio e della passione per l’arte.

Estremamente soddisfatto il presidente Quadrini ha così commentato:“E’ sempre con immenso orgoglio constatare che la nostra ricca Terra vanti personalità importanti ed artisti famosi che portano in giro per l’Italia il nome della Ciociaria, così da far apprezzare maggiormente la sua bellezza e le rinomate qualità di cui è particolarmente florida. Amare la propria terra d’origine significa sentirne forte l’appartenenza e portare dentro di sé le radici, ovunque ci si ritrovi a vivere. Nel rinnovare tanti Auguri per questo importantissimo traguardo al Maresciallo Casciano, rivolgo altresì un personale ringraziamento ad una Persona che si è saputa distinguere sempre per la Sua caparbietà, dedizione all’Arma e senso del dovere. Colgo l’occasione per esprimere riconoscenza alla grande famiglia dell’Arma sempre pronta a perseguire il bene dei cittadini e la sicurezza del territorio con spiccato senso del dovere grazie allo spirito di sacrificio dei tanti Uomini che, con orgoglio, vi appartengono”.

Ufficio stampa

Gianluca Quadrini

Potrebbero interessarti anche...