Il canto di un’anima vibrante nella poesia di Barbarah Guglielmana.

Copertina Libro Barbarah GuglielmanaÈ davvero piacevole, nel deserto del nostro giorno, questo ritrovamento, in poesia, del canto di un’anima vibrante; questo sorprendere ed essere sorpresi dall’idea poetica sensuale della vita profonda. Ci riferiamo a quest’ultima raccolta di poesie di Barbarah Guglielmana, Davanti alla tenda (LietoColle).

Poesia, quindi, colta dalla vita interiore, vicina a noi, al nostro pensiero, alla nostra anima, ai colori dei nostri sguardi …

pesante come un sasso d’aria/mi lascio scorrere dal solletico delle foglie rosse/ mani vecchie toccano un viso forse finto/ anzitempo// tende acrilico di mercato regalano fantasie/ per nasconderci le nostre fole/ di ragnatele antiche,/?ci sarò mai stata un giorno// in una pigna d’abete/ a scaldarmi in un falò – /sentimenti riscaldati/ non ne abbiamo tutti”

FOTO BARBARAH GUGLIELMANAC’è nella Guglielmana una volontà di raccontarsi lungo il filo non tanto segreto delle interrogazioni che un po’ sostengono il palpito della sua intera produzione poetica. Ma c’è dell’altro. Una meticolosa ricerca e cattura di briciole vivide e malinconiche di un passato che cerca nella parola una nuova occasione per ritornare, questa volta, carico di emozioni.

LIETOCOLLE

http://www.lietocolle.com/shop/collane-collana-blu/barbarah-guglielmana-davanti-alla-tenda/

Potrebbero interessarti anche...