I consiglieri Provinciali di Forza Italia, Quadrini e Ferdinandi, chiedono al Presidente Pompeo un tavolo tecnico con Acea Ato5 e Consorzio di Bonifica.

Il Capogruppo Provinciale di Forza Italia, Gianluca Quadrini, e il Consigliere Provinciale, Gioacchino Ferdinandi, chiedono al Presidente della Provincia, Antonio Pompeo, un tavolo tecnico con Acea Ato5 e Consorzio di Bonifica per discutere degli aumenti del canone richiesto ai cittadini consorziati. In una nota i consiglieri dichiarano – “A seguito di numerosi reclami da parte degli utenti proveniente da Acea Ato5 e dal Consorzio di Bonifica, dovuti agli aumenti del canone richiesto ai cittadini consorziati, chiediamo che venga convocato urgentemente un tavolo tecnico con Acea Ato5 e il Consorzio di Bonifica affinchè si trovi una soluzione a questo problema. Riteniamo che l’aggravio che Acea Ato5 deve al Consorzio di Bonifica non può essere addebitato agli utenti privati tenendo presente, inoltre, che molte delle utenze che anni fa si trovavano in zone agricole, oggi, risultano inadeguate nei servizi in quanto, con lo sviluppo dell’ultimo decennio, ricadono in zone urbane. Pertanto appare evidente che i cittadini si trovano a corrispondere un doppio contributo sia ad Acea, che al Consorzio per usufruire dello stesso servizio. Un disagio che aggrava ancora di più il periodo di forte crisi economica che ha messo in difficoltà tutte le attività produttive del nostro territorio.”

(lettori 175 in totale)

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: