Grossi – all’Expo di Milano si è parlato di sviluppo e promozione turistica per Cassino.

cassino expo“Cassino lunedì ancora una volta protagonista all’interno di quello che possiamo definire uno degli eventi espositivi tra i più grandi al mondo.” Queste le parole pronunciate dall’assessore alla cultura Danilo Grossi questa mattina all’interno del padiglione Italia dell’Expo di Milano nel corso della presentazione del Progetto ABC Arte Bellezza Cultura, che promuove strade, vie, cammini, percorsi, siti storici e di pregio riportati talvolta a nuova vita e raccontati attraverso un focus specifico riservato a 5 località del Lazio (Cassino, Civita di Bagnoregio, Rieti, Formia e Ventotene) che si contraddistinguono per paesaggio, storia e tradizione.

45

“Ormai – ha continuato Grossi Cassino è di casa all’Expo di Milano. Anzi oserei dire che dove ci sono manifestazioni di rilevanza mondiale Cassino non manca mai. Ance in questa circostanza la nostra città si è fatta trovare pronta cogliendo l’opportunità più unica che rara di mostrare, attraverso un evento di rilevanza internazionale, la cartolina di Cassino a tutto il mondo, promuovendo il nostro territorio ed in questo caso la nostra storia con un progetto dedicato alla memoria con la riapertura del Percorso della Battaglia. Un cammino, rimasto per lunghi anni chiuso al pubblico e oggi portato in evidenza quale perla nell’ambito del ‘Turismo della Memoria’ e testimonianza diretta di pace e dialogo rivolto, in particolare, alle giovani generazioni. Proprio questo, attraverso l’opportunità che ci è stata offerta dalla Regione Lazio, per la quale ringrazio il presidente Nicola Zingaretti, e da ABC questa mattina abbiamo avuto modo di far conoscere a tutto il mondo quei luoghi dove le truppe tedesche e le forze alleate si fronteggiarono in una cruenta battaglia fondamentale per lo sfondamento della linea Gustav, il fronte che tagliava letteralmente il due l’Italia intera, e proseguire la marcia su Roma per la liberazione.

58

L’aspetto turistico ricopre, soprattutto in una città come Cassino munita di un immane patrimonio archeologico e naturalistico, un ruolo di primissimo piano e come tale va analizzato e progettato. Già da diverso tempo, grazie anche al lavoro svolto in sinergia con il Parco Naturale dei Monti Aurunci, siamo stati in grado di riportare alla luce sentieri naturali incontaminati ed inestimabile valore. Ora grazie al fondamentale contributo di ABC e della Regione Lazio offriamo ai tanti visitatori che si recano a Cassino anche la possibilità di visitare il Percorso della Battaglia. Non solo, oggi è stata l’occasione per parlare anche della bellissima Rocca Janula, un altro immane patrimonio della città di Cassino che da poche settimane è tornata ad essere nella piena disponibilità del Comune e che a breve, dopo aver terminato gli ultimi interventi, riapriremo al pubblico. Insomma anche in questa occasione siamo riusciti a far conoscere sempre di più nel mondo Cassino con tutte le sue bellezze.” 

89

Visite: 40