–GOVERNO. ZINGARETTI: DA UE A MIGRANTI HANNO SBAGLIATO TUTTO.

(DIRE) Roma, 8 lug. – “Il governo e Salvini continuano a inanellare sconfitte che portano sempre piu’ alla paralisi”. Cosi’ il segretario del Partito democratico, Nicola Zingaretti, in un intervento su Huffpost intitolato “Hanno sbagliato tutto”. “Avevano preannunciato fuoco e fiamme dopo le europee con la conquista dell’Europa. Hanno sbagliato tutto. L’Italia e’ isolata”, spiega. “Il Parlamento Europeo che doveva essere dei nazionalisti e’ presieduto da David Sassoli Pd europeista convinto che finalmente ha iniziato, lui e non Salvini ( che ha disertato 6 vertici dei ministri europei degli interni su 7), a porre li il tema di Dublino e delle responsabilita’ dell’Europa”. E ancora: “Hanno dovuto accettare la manovra correttiva. Lo hanno negato fino alla fine ma poi l’hanno fatta”. “La flat tax non si fara’. Il ministro Tria ha annunciato un calo delle tasse per le classi medie. Vedremo, detta cosi’ e’ la proposta del Pd avanzata nelle scorse settimane. Ci hanno ignorato, avevamo ragione noi”. E infine “sull’immigrazione un disastro. A parte il dramma umano i nostri confini non sono protetti e controllati. Gli sbarchi continuano l’Europa ci ha lasciato soli ed e’ chiarissimo perche’ Salvini diserta i vertici: perche’ li risulterebbe evidente che sono proprio i Paesi di Visegrád suoi alleati a isolarci. Il nervosismo del ministro degli Interni ha un motivo le sue scelte ci hanno portato in un vicolo cieco e non sa come uscirne. In tutto questo la Libia sta esplodendo e all’Italia sembra non interessi nulla. Tocca a noi. Le nostre proposte la nostra idea di Europa e dell’Italia”, conclude Zingaretti. 

Agenzia DIRE  www.dire.it

Visite totali:16
Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche...