Governo, tra Pd e M5S resta il nodo ‘Conte bis’. Zingaretti: “Ottimista, ma serve qualcosa di diverso”.

Continua la trattativa per l’esecutivo ‘giallorosso’, ieri sera incontro tra Zingaretti e Di Maio: c’è distanza sul nome del premier.

ROMA – “Nulla di personale, ma c’è bisogno di qualcosa di molto diverso dal precedente governo che a nostro giudizio è stato non positivo. Perché il M5S continua a insistere con il nome di Giuseppe Conte come premier? Chiedetelo a loro”. Lo ha detto il segretario del Pd, Nicola Zingaretti, a margine della cerimonia ad Amatrice per il terzo anniversario dal terremoto del 2016.

Agenzia DIRE  www.dire.it

Visite totali:15
Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche...