–GOVERNO. I PALETTI DI ZINGARETTI AL M5S: SVOLTA PROFONDA SUI FLUSSI MIGRATORI.

(DIRE) Roma, 21 ago. Nella relazione alla direzione del Pd Nicola Zingaretti indica alcuni “pilastri” di un programma che deve consentire al nuovo governo di superare il populismo. “Un Governo in questo momento della storia – dice Zingaretti– ha senso se ha l’ambizione di aprire una fase nuova e offrendo la nostra disponibilita’ al Presidente Mattarella per contribuire a fare un passo in avanti, voglio indicare gia’ pilastri indiscutibili di un possibile perimetro di ricerca”. In primo luogo: “L’impegno e l’appartenenza leale all’UE per una Europa profondamente rinnovata. Non l’Europa di Visegrad ma un Europa del lavoro, dei diritti e dei doveri, delle liberta’, della solidarieta’ e della sostenibilita’ ambientale e sociale, del rispetto della dignita’ umana in ogni sua espressione”. E ancora: “Il pieno riconoscimento della democrazia rappresentativa incarnata dai valori e dalle regole scolpite nella Carta Costituzionale a partire dalla centralita’ del Parlamento”. In terzo luogo “l’investimento su una diversa stagione dello sviluppo fondato sulla sostenibilita’ ambientale”. Come quarto pilastro Zingaretti indica: “Una svolta profonda nell’organizzazione e gestione dei flussi migratori fondata sui principi di solidarieta’, legalita’ e sicurezza. Nel pieno rispetto delle convenzioni internazionali e l’impegno prioritario per affermare un pieno e diverso protagonismo dell’Europa in questi temi”. Il quinto pilastro indicato dal Pd ai possibili alleati e’ “una svolta delle ricette economiche e sociali a segnare da subito un governo di rinnovamento in una chiave ridistributiva e di attenzione al lavoro all’equita’ sociale, territoriale, generazionale e di genere. Che riapra una stagione di investimenti pubblici e privati”. Zingaretti conclude: “Il confronto che si aprira’ dovra’ impegnare tutte le nostre energie e presupporre la nostra unita’ ma soprattutto presupporre chiarezza di obiettivi. Lo scopo deve essere quello di chiudere la strategia del populismo ed affermare con chiarezza le ragioni della democrazia liberale e l’orizzonte europeo”.

Agenzia DIRE  www.dire.it

 

Visite totali:24
Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche...