GIRO. ZANNOLA (PD): RAGGI CHIEDA SCUSA E SI RITIRI A VITA PRIVATA.

(DIRE) Roma, 27 mag. – “La Capitale governata da due anni dal M5S attraverso Virginia Raggi oggi colleziona una figuraccia nell’ultima tappa del Giro d’Italia, tra gli eventi sportivi piu’ seguiti al mondo. Non sappiamo come possa continuare ancora la sua esperienza di governo il Sindaco Raggi e la sua giunta, dopo una serie ormai lunga di fallimenti nell’ordinaria amministrazione della Capitale d’Italia, e dopo aver bucato un evento come il Giro d’Italia che da mesi avrebbe dovuto mettere in guardia l’amministrazione comunale sul manto stradale del percorso. Una cosa vergognosa quanto e’ accaduto oggi, se avesse un grammo di dignita’ il Sindaco Raggi dovrebbe prendere atto del suo totale fallimento e dovrebbe ritirarsi a vita privata, ovviamente dopo aver chiesto prima scusa ai romani”. Lo scrive in una nota l’esponente del Partito Democratico di Roma, Giovanni Zannola. 

Agenzia DIRE  www.dire.it

 

Visite: 33

Potrebbero interessarti anche...