Giornata dell’infanzia a Frosinone.

In occasione della giornata internazionale per i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, martedì 20 novembre, il Comune di Frosinone ha organizzato un’iniziativa per celebrare l’approvazione della Convenzione, avvenuta nel 1989, attraverso la quale i bambini sono stati considerati, finalmente, persone attivamente coinvolte nelle decisioni loro riguardanti, nonché titolari di diritti inalienabili. Nel 1989 il mondo, attraverso la Convenzione – ratificata, dal nostro Paese, nel 1991 – ha fatto una promessa ai bambini: che avrebbe fatto tutto il possibile per proteggere e promuovere i loro diritti, per consentire loro di crescere e di esprimere il loro pieno potenziale.

L’iniziativa è realizzata in collaborazione con il Garante dell’Infanzia e dell’adolescenza della Regione Lazio e si terrà, a partire dalle 9.15, presso il teatro comunale Nestor, in viale Mazzini. Interverranno: il sindaco di Frosinone, Nicola Ottaviani; il Prefetto, S.E. Ignazio Portelli; il Garante dell’Infanzia e dell’Adolescenza della Regione Lazio, Jacopo Marzetti; il Dirigente Vicario dell’Ufficio Scolastico Regionale – Ambito Territoriale di Frosinone, Pierino Malandrucco. L’assessore all’istruzione, Valentina Sementilli, condurrà i lavori, con il coordinamento di Antonio Loreto, dirigente del settore comunale welfare. Nel corso della giornata, parteciperanno, con testimonianze e performance, gli studenti dei quattro istituti comprensivi di Frosinone, dell’istituto “Beata Maria de Mattias” e della Scuola Paritaria Sant’Agostino. In scaletta, anche gli interventi dei Gatti Ostinati, animatori culturali, e del calciatore del Frosinone Mirko Gori. Saranno presenti anche i volontari della Croce Rossa Italiana-comitato di Frosinone.

Visite totali:16
Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche...