GIORNATA DEI POVERI. ROSSINI (ACLI): FARE UN TAGLIANDO AL REDDITO DI CITTADINANZA.

(DIRE) Roma, 17 nov. – “La Giornata mondiale dei poveri chiama tutti ad assumersi le proprie responsabilita'” ha dichiarato Roberto Rossini, Presidente nazionale delle Acli e Portavoce nazionale dell’Alleanza contro la poverta’. “In Italia, ad esempio, occorrerebbe fare un tagliando al Reddito di cittadinanza, che va riequilibrato in favore dei minori e degli stranieri, almeno ripristinando la situazione esistente al tempo del ReI. Sarebbero poi necessari degli investimenti di medio e lungo periodo, per un vero piano contro la poverta’ assoluta, che punti su formazione e inclusione, rafforzando tutti i soggetti coinvolti nella presa in carico dei cittadini in poverta’. Infine servirebbe rivedere il nostro sistema di sostegno alla famiglia: le politiche familiari, come al solito, sono al palo”.

Agenzia DIRE  www.dire.it

Visite totali:192
Print Friendly, PDF & Email