GIORGIO VALENTE (LEGA): SALERA ESCA DAL RUOLO DI OPPOSIZIONE E INIZI A FARE IL SINDACO DI CASSINO.

“Il consiglio comunale di ieri mi fa pensare che il primo cittadino di Cassino Salera non sia ancora uscito dal ruolo di consigliere di opposizione e non sia entrato in quello di sindaco”. Lo sottolinea l’esponente della Lega Cassino Giorgio Valente all’indomani della massima assise civica: “Il comportamento assunto dal sindaco è un atto increscioso – spiega – che non si addice ad un primo cittadino il quale ha l’obbligo di detenere un profilo istituzionale e non può attaccare a livello personale. Per 30 minuti non ha fatto altro che attaccare la minoranza e la precedente amministrazione nonostante abbia dichiarato di non voler guardare. La politica si fa con i fatti, le proposte, il buon comportamento e il rispetto di tutti soprattutto di chi lo ha preceduto. Spero vivamente – conclude Valente – per il bene della città di Cassino che il sindaco lasci a casa le rivalità e i rancori personali per lavorare a favore dei cittadini. A lui gentilmente chiedo di uscire dal ottica di consigliere di opposizione ed entrare a pieno nel ruolo di sindaco”.

Visite: 58