GIAPPONE. ARCHEOLOGI GIAPPONESI RIPRENDONO SCAVI A SOMMA VESUVIANA.

SU SITO VILLA AUGUSTEA IN COLLABORAZIONE CON COLLEGHI NAPOLETANI (DIRE) Tokyo, 2 set.Nei prossimi giorni un team di archeologi giapponesi, coordinati dal professore onorario dell’Universita’ di Tokyo Masanori Aoyagi e coadiuvati da archeologi napoletani, riprendera’ gli scavi al sito archeologico della Villa Augustea a Somma Vesuviana, esplorando un lato mai scavato finora. Il 76enne archeologo giapponese, appassionato di storia romana ed ex studente alla Sapienza a Roma, ha avviato i primi scavi nell’area nel 2002. L’obiettivo di questa nuova missione e’ quello di rinvenire nuovi reperti che possano contribuire a fare chiarezza sulla vita nel dopo eruzione di Pompei e a fornire al territorio una nuova chiave per raccontarsi e rilanciare le attivita’ di visite guidate, organizzate da Comune e Regione Campania con la collaborazione della Sovrintendenza e della Missione Archeologica dell’Universita’ di Tokyo. 

Agenzia DiRE  www.dire.it

Visite: 31