–GENTILONI: ELEZIONE DIRETTA SINDACI STRAORDINARIA INNOVAZIONE.

(DIRE) Roma, 8 ott. – La “straordinaria innovazione che e’ stata introdotta all’inizio degli anni 90 con l’elezione diretta dei Sindaci, che qualcuno ha criticato considerandola una deriva che dava troppo potere e visibilita’, e’ stata un’innovazione straordinaria”. Paolo Gentiloni, presidente del Consiglio, lo dice intervenendo alla Scuola per la democrazia ad Aosta.

“La mancanza di responsabilita’ diretta cui quella legge ha posto rimedio era molto grave”, prosegue Paolo Gentiloni, presidente del Consiglio, intervenendo alla Scuola per la democrazia ad Aosta. “Quella esperienza ci dice che oggi farsi carico delle paure dei nostri concittadini sul territorio, lavorare sulla sicurezza, sulla qualita’ minuta delle periferie”, per le quali “il governo sta cercando di dare un contributo”, e “intervenire per rendere le nostre citta’ piu’ vivibile e sicure- sottolinea Gentiloni- e’ uno dei mestieri piu’ difficili ma anche piu’ affascinanti che si possano fare in politica”. Infatti “e’ difficile trovare una funzione che sia cosi’ ricca come quella di fare l’amministratore locale, anche in una grande metropoli”, conclude, amministratore “giudicato, controllato, spesso apprezzato ma anche spesso criticato dai concittadini”, conclude il presidente del Consiglio.

Agenzia DIRE  www.dire.it

Visite totali:11
Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche...