GENOVA. FASSINA (LEU): GOVERNO FACCIA DL PER CONTROLLI SU CONCESSIONARI

(DIRE) Roma, 20 ago. – “L’avvio della procedura di revoca della concessione a Autostrade e’ giusta, ma insufficiente. Il dramma di Ponte Morandi e’ evidenza del fallimento del sistema di regolazione. Va radicalmente corretto. L’obiettivo deve essere riattrezzare le amministrazioni pubbliche alla gestione in house dei monopoli naturali come le autostrade. È un percorso impegnativo, contrastato da interessi fortissimi beneficiati da 20 anni. Da Ferragosto sono mobilitati h24 in nome del libero mercato a difendere le rendite enormi scolpite nelle convenzioni e negli allegati nascosti. Per evidenti ragioni di interesse pubblico, vanno subito modificate le convenzioni in essere al fine di ricondurre in capo allo Stato i controlli sciaguratamente affidati, in palese conflitto di interessi, ai presunti controllati. Tale funzioni, insieme alla regolazione vanno spostate all’Autorita’ dei Trasporti. È incredibile che, nel 2012, all’avvio di un’autorita’ ad hoc, dotata delle competenze adeguate, sia stata affidata la principale partita dei trasporti a una struttura del Mit senza le competenze necessarie. Sono materie sulle quali il Governo dovrebbe intervenire per Decreto. Immediatamente”. Cosi’ in una nota Stefano Fassina, deputato LeU.

Agenzia DIRE  www.dire.it

Visite: 61

Potrebbero interessarti anche...