Frosinone-Spal 0-1.

Ennesima partita incolore del Frosinone, ed ennesima sconfitta; ormai la squadra ciociara ad un passo dalla serie B.

Rivoluzione di Baroni che manda in campo  con un (3-5-2): Sportiello; Brighenti, Salamon, Ariaudo; Ghiglione, Paganini, Viviani, Valzania, Beghetto; Pinamonti, Ciofani. Semplici risponde con  (3-5-2): Viviano; Cionek, Vicari, Bonifazi; Lazzari, Kurtic, Missiroli, Murgia, Fares; Antenucci, Petagna. La partita del Frosinone finisce al 13° quando il difensore Vicari, lasciato solo nell’area piccola, segna il goal di testa su servizio da calcio d’angolo di Kurtic; Sportiello tenta la parata ma non ci arriva. I canarini si riprendono dalla batosta dopo più di venti minuti, le idee sono poco chiare, il gioco lento, prevedibile e sorpassato. Pinamonti e Ciofani si danno da fare, ma i tiri tutti fuori dello specchio della porta. Al 26° occasione di Ciofani che spara addosso al portiere che respinge, nessun canarino a ribattere, al 29° entra Sammarco al posto dell’infortunato Viviani ed al 36° tiro dai 25 metri e palo, riprende Ghiglione di poco fuori. Nel secondo tempo il Frosinone parte sparato ma le conclusioni vanno tutte fuori. Al 50° Tiro di Valzania, respinge Viviano, palla a Ciofani che prende la traversa, Frosinone anche sfortunato. Il Frosinone tenta in tutti i modi di segnare, la Spal si ritira in dietro chiudendo tutti i varchi. Negli ultimi minuti Baroni manda in campo Dionisi ma le cose non cambiano, Il Frosinone non riesce a segnare e prende l’ennesima sconfitta. La squadra canarina è ormai ad un passo dalla B.

Visite: 55

Potrebbero interessarti anche...