Alatri: sempre più prossimità da parte della Polizia di Stato.

poliziaOre 2.00 di questa notte. Alcuni cittadini della zona “Quarto” di Alatri contattano il 113. Viene richiesto l’intervento della Volante impiegata nel servizio di controllo del territorio per la segnalata presenza, all’interno di un’abitazione privata, di una persona di sesso maschile sorpresa a scassinare la portiera di un’autovettura.

Tempestivo l’intervento degli Agenti, coordinati dal Vice Questore Aggiunto Giuseppe Di Franco, che, giunti sul posto, percorrendo stradine secondarie e a fari spenti, colgono sul fatto un trentanovenne del capoluogo.

Lo stesso si giustifica dicendo di essere lì di passaggio, ma i proprietari dell’abitazione, rimasti sul terrazzo fino all’arrivo dei poliziotti, riferiscono che l’uomo, incurante della loro presenza e sordo ai reiterati tentativi di dissuasione, aveva continuato imperterrito nell’azione delittuosa.

A questo punto scatta la segnalazione al 113 e la successiva denuncia nei confronti del trentanovenne, colpito da diversi precedenti di Polizia, che viene deferito all’Autorità Giudiziaria per tentato furto.

Soddisfatto il Questore di Frosinone che, dopo i consigli utili diramati nei giorni scorsi, nell’ambito del progetto “Vacanze sicure con la Polizia di Stato”, registra con piacere che i risultati positivi non tardano a venire quando un efficace dispositivo di prossimità si coniuga con una strategia di intervento finalizzata ad alimentare e rafforzare un proficuo rapporto di fiducia e collaborazione reciproca tra cittadini e polizia allo scopo di ridurre il livello di delittuosità e di aumentare il senso di sicurezza.

Visite: 26