FROSINONE SCONFITTO A ROMA

naingollanAll’Olimpico di Roma i giallorossi superano per 3-1 il Frosinone. Gli uomini di Stellone sono stati autori di una buona prestazione restando sempre in partita e nella ripresa, pur avendo il controllo del gioco, non sono stati mai pericolosi in avanti. La Roma ha tutto sommato meritato di vincere la partita ma per farlo ha avuto bisogno ad inizio ripresa sul punteggio di 1-1 di un gran goal di tacco del nuovo acquisto El Shaarawy.

d. ciofaniIl Frosinone andato in svantaggio ha saputo reagire e su un tiro di Sammarco dal limite respinto da Dzeko con un braccio ci potevano essere gli estremi di un calcio di rigore ma poi nel finale Pjanic  lanciato splendidamente da Totti ha chiuso definitivamente la partita. Veniamo alla cronaca. Arbitra il signor Guida di Torre Annunziata. Nei primi 15′ non c’è nulla di importante da segnalare se non un’ammonizione per Ajeti. Al 17′ su angolo calciato da Pavlovic, Zukanovic  anche lui nuovo acquisto giallorosso, salva un goal fatto anticipando di testa quasi sulla linea di porta Blanchard. Sull’immediato capovolgimento di fronte c’è una mischia in area canarina e Nainggolan da terra riesce a calciare battendo Leali. Al 23′ il Frosinone pareggia: Chibsah  imbuca un pallone in area, D. Ciofani vince un contrasto con  Zukanovic e dopo un bel palleggio scaraventa in rete di destro. Al 29′ tiro da fuori di Nainggolan e bella deviazione in angolo di Leali. Al 35′ cross da sinistra di El Shaarawy  e Dzeko stoppa di petto e gira a rete di sinistro ma Leali risponde ancora con una bella deviazione. Al 40′ ammonito Manolas e poi termina il primo tempo. elRipresa senza cambi ed al 3′ lo splendido goal di El Shaarawy già descritto in apertura. Il Frosinone si getta in avanti e protesta per il rigore non concesso sul tiro di Sammarco. Al 13′ tiro di Frara bloccato dal portiere giallorosso. Al 14′ Totti subentra al sempre più deludente Dzeko. Al 18′ punizione di Pavlovic alta e immediatamente dopo ammonizione di Dionisi per un fallo su Totti. Al 31′ doppia sostituzione nel Frosinone: Paganini per Frara e Gucher per Chibsah. Al 37′ nella Roma Vainqueur per Salah.

PJANICAl 38′ splendido lancio di Totti per Pjanic che dal limite dell’area batte Leali in diagonale e chiude praticamente la partita. Al 44′ M. Ciofani sostituisce Rosi e al 47′ su angolo da destra colpo di testa di Ajeti di poco alto. Al 49′ in pieno recupero, tiro di Nainggolan che subisce una deviazione ma Leali si salva in angolo. E’ l’ultima emozione in quanto Guida fischia la fine. Il Frosinone subisce l’ennesima sconfitta in trasferta ma esce dal campo a testa alta autore di una prestazione buona ma superato dai colpi di due fuoriclasse. La salvezza diventa sempre più difficile ma l’importante è crederci e continuare a battersi e siamo sicuri che tutto ciò gli uomini di Stellone lo faranno fino alla fine.

Visite: 45