Frosinone, sabato 7 e domenica 8 dicembre 2019 Il limite non limita, la SUBACQUEA ZERO. Barriere di HSA Italia è per tutti.

Frosinone, sabato 7 e domenica 8 dicembre 2019
“Il limite non limita!”, la SUBACQUEA ZERO Barriere di HSA Italia è per tutti, nel
racconto dell’istruttore subacqueo Armando Coratti
Corso gratuito di introduzione alla subacquea e
corso di formazione per nuovi istruttori,
dive master e dive buddy HSA

Milano, 5 dicembre 2019 – “Il limite non limita!”, è questo il messaggio di Armando Coratti,
istruttore subacqueo e presidente del Club Il Bucaniere Diving Center, organizzatore dell’evento
SUBACQUEA ZERO Barriere di Frosinone in programma sabato 7 e domenica 8 dicembre 2019.
Continua infatti il tour di iniziative gratuite Il Mare, un Sorriso per tutti – SUBACQUEA ZERO
Barriere promosso da HSA Italia – Handicapped Scuba Association International, con il sostegno
di Fondazione Vodafone Italia nell’ambito di OSO Ogni Sport Oltre.


Sabato 7 dicembre presso la Piscina del Centro Sportivo Euro Club Active Sport di Frosinone,
diversi ragazzi e adulti con disabilità parteciperanno ai corsi gratuiti di introduzione alla
subacquea, nuoto e snorkeling: ad accoglierli il team di educatori HSA che nello stesso fine
settimana saranno impegnati nel corso di formazione per nuovi istruttori, dive master e dive buddy
HSA.
Le lezioni di teoria del corso di formazione si terranno presso L’Abbazia di Casamari mentre le
lezioni pratiche per i partecipanti al corso formativo HSA sono in programma tra sabato e domenica
presso lo stesso Centro Sportivo Euro Club Active Sport e il Lago di Posta di Fibreno (FR).
Course Director dell’evento è Stefano Torti (HSA Italia), coadiuvato dallo staff di formatori HSA
Massimo Cervoni, Ettore Cominetti, Massimiliano Maschio, Roberto Conflitti, Giovanni Biancato e
Andrea Pusole.
Racconta Armando Coratti, istruttore subacqueo organizzatore dell’evento: “Come mai mi sono
buttato a capofitto in questa avventura? In una giornata come tante ero sul Lago di Posta Fibreno
per un’immersione subacquea e mentre ero intento ad assemblare l’attrezzatura, lo sguardo mi è
volato su un’automobile in fase di parcheggio. Dopo un po’ è scesa una donna che, dopo aver tirato
fuori dal porta bagagli una sedia a rotelle, ha aiutato un ragazzo sulla trentina a sistemarsi: dopo
pochi istanti entrambi erano lì, fermi, con sguardo assorto ad ammirare il lago. Continuavo
nelle mie faccende, ma con la coda dell’occhio, che ogni tanto andava verso di loro, ho notato come
lui guardasse verso di me con insistenza. Mi sentivo osservato, ero in soggezione, quasi sotto
esame. Mi sembrava di percepire un messaggio: beato te. Anche lui era lì sul lago spinto dal
desiderio di provare quel senso di libertà, di infinito, di completezza tanto caro a noi
subacquei? Mi avvicinai per scambiare due chiacchiere, in fondo anche io ero curioso, e fui
letteralmente sommerso da un fiume di domande sulle immersioni subacquee. Come potevo
trasmettere questa mia passione a ragazzi come lui, desiderosi di tuffarsi a capofitto nel blu? In quel
momento ho sentito come un richiamo, un impulso: volevo essere in grado di insegnare la
subacquea anche alle persone con disabilità. Da subacqueo navigato avevo spesso sentito parlare del

sistema didattico per persone disabili HSA. Il giorno seguente ho così contattato la sede di HSA
Italia dove ho avuto la fortuna di trovare dei veri professionisti di questo settore, le persone giuste
per permettermi di realizzare le mie aspirazioni. Ed eccoci qua, ad organizzare questo meraviglioso
evento. Nel mio cuore spero di incontrare di nuovo quel ragazzo per potergli finalmente far scoprire
la bellezza di scivolare senza peso nelle meraviglie del mondo sommerso”.


“Siamo in tanti, sempre di più – commenta Stefano Torti, Course Director HSA Italia –, il
movimento HSA è inarrestabile! Grazie alla costante crescita della rete di educatori HSA su tutto il
territorio italiano possiamo far vivere la bellezza delle immersioni a sempre più persone con
disabilità. Per la tappa di Frosinone abbiamo già trenta iscrizioni al corso di formazione. Un grazie
particolare va ad Armando Coratti, esperto istruttore subacqueo, padrone di casa e nostro
riferimento sul territorio, che si è prodigato per il successo di questo evento”.
Le persone con disabilità con le loro famiglie che desiderano partecipare gratuitamente ai corsi di
introduzione alla subacquea di Frosinone (o richiedere informazioni su quando HSA sarà nella
propria città), posso contattare: info@hsaitalia.it oppure tel. 02 89774362.
L’evento ha il Patrocinio dell’agenzia internazionale di didattica subacquea NADD.
I numerosi eventi organizzati da HSA Italia sono raccontati sulla pagina HSA Italia della
piattaforma OSO https://ognisportoltre.it/associazione/hsa-italia
#hsaitalia #zerobarriere #subacqueazerobarriere #ilmareunsorrisopertutti #ognisportoltre #OsO


Ufficio stampa e PR:
Patrizia De Santo PR, Milano | Tel. +39 347 0662959 info@patriziadesantopr.it
Per informazioni e prenotare la prova di immersione gratuita in tutta Italia:
Il Mare, un Sorriso per tutti – SUBACQUEA ZERO Barriere
Corsi di introduzione alla subacquea gratuiti – Aperti a persone disabili su prenotazione
Corso di formazione per istruttori, assistenti istruttori e guide subacquee per disabili
HSA Italia – Milano Tel. 02 89774362 – www.hsaitalia.it
A proposito di HSA Italia
Ricerca, formazione ed esperienza: il perfetto equilibrio di passione, entusiasmo e forte senso di
altruismo, che contraddistingue i fondatori di HSA Italia fin dal 1981, continua a creare
innovazione nelle attività subacquee e nelle accessibilità per le persone con disabilità. Le
certificazioni rilasciate e i prestigiosi programmi didattici che HSA Italia utilizza, ineguagliati nel
settore, sono riconosciuti internazionalmente e hanno fatto la storia nel mondo della subacquea.
Un’organizzazione dinamica, moderna, che da pioniera nel settore, ha costruito un’ampia rete
internazionale di professionisti, che, in oltre 35 anni di attività, ha brevettato migliaia di persone
disabili che si immergono sicure nei mari del mondo (hsaitalia.it).

A proposito di OSO
OSO-Ogni Sport Oltre è la piattaforma digitale – promossa da Fondazione Vodafone Italia –
pensata per avvicinare allo sport le persone con disabilità. Lanciata nel giugno del 2017, OSO è una
grande community aperta a tutti che mette in contatto persone con disabilità, istruttori e
professionisti sportivi e dove si possono trovare tutte le informazioni utili per praticare sport,
conoscere i centri sportivi rivolti ai disabili più vicini e scoprire le storie emozionanti di chi
attraverso lo sport è riuscito davvero a superare ogni barriera (ognisportoltre.it).

 

Visite: 241