FROSINONE REGGE SOLO UN TEMPO POI LA SAMPDORIA DILAGA.

Al Benito Stirpe prima partita casalinga (vera) per la squadra ciociara, si gioca Frosinone – Sampdoria agli ordini dell’arbitro Irrati di Pistoia. Longo manda in campo il solito 3-5 2 con Sportiello in porta; in difesa Brighenti, Salamon, Krajnc; a centrocampo Zampano, Chibsah, , Maiello, Soddimo, Molinaro; in attacco: Perica e Ciano. Giampaolo risponde con  (4-3-1-2):  Audero; Bereszynski, Colley, Andersen, Murru; Barreto, Ekdal, Linetty; Caprari; Defrel, Quagliarella. Il Frosinone è lento nella manovra e fa fatica ad attaccare, la Samp veloce nel palleggio e con passaggi rapidi alle punte si rende pericolosa soprattutto con Quagliarella. Ed al 10° La Sampdoria passa in vantaggio con Quagliarella che riceve  su assist di Barreto dalla destra. Il Frosinone accelera la manovra ed impensierisce più volte la squadra ligure. al 12° Perica di testa impegna Audero ad una difficile uscita. Ed al 18° su angolo per il Frosinone, Brighenti centra in pieno la traversa. Al 26° Salamon di testa manca il bersaglio da pochi metri. Per una decina di minuti c’è una leggera supremazia della squadra ciociara che tenta di pareggiare la partita. Nel secondo tempo si pensava ad una reazione più consistente della squadra canarina, ma subito la Samp porta a due le reti con Caprari servito da Quagliarella. Questo è il goal che taglia le gambe al Frosinone che non riesce più a contenere la squadra ligure e si fa sorprendere al 54° con Defrel. 81° con Kowancki e di nuovo all’84° con Defrel. 

Finale: Frosinone-Sampdoria 0-5.

Visite totali:35
Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche...