FROSINONE. LAVORO. MOBILITÀ E POLITICHE ATTIVE. CIACCIARELLI(CAMBIAMO): “LA GIUNTA ZINGARETTI SI È SVEGLIATA… DOVEVA FARLO MESI FA!”

“Della serie meglio tardi che mai. La Giunta Zingaretti dopo le ferie estive pare essersi parzialmente svegliata dal letargo. Finalmente, e dico finalmente torna ad interessarsi di lavoro. Bene la convocazione per il 12 settembre delle associazioni datoriali; in questo contesto sarà fondamentale incentivare le aziende ad investire nelle zone di crisi complessa, e la Regione deve fare la sua parte per supportarle nella creazione di attività, e quindi nuovi posti di lavoro. Bene anche la convocazione del 13 settembre dei sindaci dei comuni ricadenti nell’area di crisi, questi ultimi devono impiegare queste persone in lavori socialmente utili. L’obiettivo primario resta quello del prolungamento della mobilità in deroga, per non abbandonare tante famiglie nelle disperazione, e supportarle il più possibile in attesa di una ricollocazione lavorativa o della pensione per chi può. In provincia di Frosinone sta venendo meno quell’ammortizzatore sociale che è sempre stato il salvagente della società: la famiglia. Quella della disoccupazione è la vera emergenza dei nostri tempi. Sono contento che la Regione si sia svegliata, ma doveva farlo mesi fa!”
Così, in una nota, il consigliere regionale del Lazio Pasquale Ciacciarelli, Cambiamo!- Laboratorio Lazio per il Cambiamento.
Visite totali:38
Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche...