Frosinone, coppia già nota alla Polizia di Stato si rende nuovamente responsabile di reati contro il patrimonio.

Nella mattinata del 25/09/2017, gli agenti della volante della Questura di Frosinone hanno dimostrato notevole intuito quando, verso le ore 10:00, hanno riconosciuto un’ autovettura con a bordo un uomo e una donna, già noti alle forze dell’ ordine, resisi responsabili del reato di furto in un supermercato del capoluogo, debitamente contestato grazie all’ intervento della Polizia di Stato.

Nonostante sia stato notificato all’ uomo un provvedimento di allontanamento permanente (Foglio di Via Obbligatorio), emesso dal Questore di Frosinone, lo stesso, sempre in compagnia della giovane donna con precedenti per stupefacenti, girovagava per le strade del capoluogo insospettendo così gli agenti di pattuglia impegnati in un minuzioso controllo del territorio.

Effettuati gli accertamenti di rito, è emerso che la coppia aveva, sul sedile posteriore dell’ autovettura, alcuni elettrodomestici di piccole dimensioni di cui non hanno saputo fornire  giustificazione plausibile sulla loro provenienza.

I due recidivi sono stati deferiti alla Autorità Giudiziaria della Provincia di Frosinone per il reato di ricettazione; inoltre, l’ uomo è stato denunciato poiché contravventore del provvedimento di allontanamento. La refurtiva è stata debitamente sequestrata e messa a disposizione dell’ A.G.

Visite:31

Potrebbero interessarti anche...