FROSINONE, CONSIGLIO PROVINCIALE. FORZA ITALIA VOTA A FAVORE DELL’AGENZIA DI FORMAZIONE, MA CONTRO BILANCIO DI SCUOLA E STRADE..

E’ stato convocato questa mattina in sessione ordinaria il Consiglio provinciale presso la sede di palazzo Jacobucci a Frosinone. All’ordine del giorno il Bilancio previsione 2017, Percorsi formazione e istruzione, lo Schema Convenzione per la realizzazione della formazione di base e trasversale nell’ambito dei contratti di apprendistato professionalizzante, relazione tecnica ambiente, convenzione per la gestione in forma associata della procedura per l’affidamento del servizio distribuzione gas naturale.

Il gruppo di Forza Italia in consiglio provinciale ha espresso il suo voto favorevole relativamente ai percorsi di istruzione per la realizzazione dell’agenzia di formazione e il capogruppo Gianluca Quadrini ha spiegato così le motivazioni: “Quando eravamo in maggioranza abbiamo intrapreso un percorso condiviso sulla strada del risanamento e della soluzione definitiva per l’agenzia di formazione ed oggi abbiamo trovato delle soluzioni utili a garantire l’anno formativo, per il bene degli studenti, dei genitori e dei lavoratori che operano all’interno dell’ente nella speranza che il consorzio prenderà piede al più presto.

Ringrazio a tal proposito la collega consigliera Rossella Chiusaroli per essersi unita al nostro gruppo nella decisione sulla delibera relativa all’agenzia, nonostante non abbia seguito fin dall’inizio la procedura della stessa”.

Quadrini ha poi evidenziato la necessità di una piccola modifica su un parte poco chiara dello Statuto fatta insieme a tutti i consiglieri e al presidente Pompeo: “Sull’argomento –ha aggiunto Quadrini- abbiamo solo qualche perplessità relativa al personale perchè nell’entrata di privati o consorzi nell’ente potrebbe esserci un futuro alquanto incerto per i lavoratori. Molti di loro non sono stati messi al corrente del percorso che si vorrebbe individuare. Vi prego quindi, e questa può essere una ulteriore motivazione di voto favorevole da parte nostra, di inserire nel deliberato che votiamo qualche riferimento più concreto e puntuale che possa garantire ai lavoratori un futuro occupazionale più certo, quello che fino ad oggi hanno giustamente e legittimamente avuto. Vincolerei pertanto la delibera attraverso un passaggio con i sindacati, a garanzia degli stessi lavoratori, fermo restando che sono tutte ipotesi al vaglio della popolazione e dei soggetti terzi. Faccio appello al consigliere delegato alla Formazione Mignanelli affinchè venga inserita una piccola clausola per tale provvedimento perché i lavoratori hanno il diritto alla certezza”.

Il gruppo di Forza Italia ha invece confermato il suo voto contrario su edilizia scolastica e manutenzione strade perché troppo pochi sono stati gli investimenti nel bilancio di previsione. “Ancora pochi sono gli investimenti su temi nevralgici che riguardano il Territorio e che di conseguenza eliminano la possibilità di sviluppo. Se non vengono stanziati fondi ci ritroviamo sempre a fare i conti con i vecchi problemi. Questo è un grave danno sia per le strutture scolastiche che necessitano di interventi di messa in sicurezza che per le strade della nostra provincia che sono dappertutto un colabrodo”.-conclude Quadrini.
 
Ufficio stampa
Gianluca Quadrini

Visite: 27

Potrebbero interessarti anche...