Frank Zapata l’uomo volante.


L’uomo volante ci riprova e ce la fa: Franky Zapata sorvola la Manica.

Franky Zapata ce l’ha fatta. Dopo un primo tentativo fallito il 25 luglio scorso, domenica mattina, il 40enne è riuscito nell’impresa di trasvolare il canale della Manica sulla sua ‘Flyboard’, la minuscola tavola a turbo-reazione da lui concepita.

Lo riferisce, per prima la Bbc. Zapata è decollato domenica mattina da Sangatte, vicino a Calais, ed è atterrato nella baia di St Margaret a Dover.

Il francese Zapata, ex campione del mondo di jet ski, aveva promesso a se stesso che dopo il flop di luglio, quando era finito in acqua subito dopo il decollo, avrebbe ritentato l’impresa. E così è stato, questa volta con successo. Dotata di 5 minuscoli turboreattori, la ‘Flyboard’ può raggiungere i 190 km/h.

Unico limite, l’autonomia di appena dieci minuti del serbatoio che Zapata deve portare sulle spalle in equilibrio precario, manovrando il tutto con un joystick.

video della trasvolata.

Unico commento a simile impresa è una domanda che mi assale ogni volta che vedo qualcosa di interessante come una nuova invenzione, (per quanto un certo Leonardo Da Vinci aveva avuto successo in una cosa simile) , per quale motivo, mi chiedo, l’Italia sia diventata il paese dei super cafoni che fanno pagliacciate sulla spiaggia e in altri siti.

Un dilemma senza risposta. Per ora, almeno.

05/08/2019

Antonella Necci

Visite totali:30