Francesca da Rimini, figura che ha ispirato, oltre Dante Alighieri, molti autori della letteratura, della musica e della drammaturgia.

Francesca da Rimini, figura che ha ispirato, oltre Dante Alighieri, molti autori della letteratura, della musica e della drammaturgia. A lei è stata intitolata la strada che sfocia su un’arteria cittadina dedicata a Gemma Donati, proprio la moglie di Dante. Francesca amava i libri e lo studio, era una donna bella e intelligente, ma in amore incontrò la sfortuna: un matrimonio sbagliato e un amore clandestino che le costò la vita. La strada a lei dedicata ex via Le Rase versa in condizioni pietose, specie sotto il profilo della qualità del tappetino bituminoso con buche e rattoppi alla meno peggio che necessita di interventi urgenti e risolutivi per la sicurezza degli abitanti della zona al fine di prevenire incidenti. Credo che la sicurezza stradale debba essere sempre garantita ai molteplici automobilisti che transitano dalla via. Chi paga le tasse ha il diritto ad avere strade sicure. Nella zona mancano anche i servizi primari come fogna e pubblica illuminazione. Spero che questa strada possa essere inserita al pari di altre sedi viarie nel cronoprogramma degli interventi previsti per la manutenzione e restyling di diverse strade che l’amministrazione comunale sta eseguendo. Con la speranza che ciò possa avvenire anche per il ricordo e la valorizzazione della storia di questa donna, che ebbe una vita purtroppo sfortunata e a cui la città ha voluto rendere omaggio intitolandogli una via.

Paolo Cioè

Visite: 101