–FRACCARO: ABOLITA TASSA SU RACCOLTA FIRME, DEMOCRAZIA NON HA PREZZO.

(DIRE) Roma, 20 lug. – “Gli strumenti di democrazia diretta devono essere esenti da imposte. Da oggi la tassa sulla raccolta firme per referendum, istanze, petizioni non si paghera’ piu’.” Lo annuncia il ministro per i rapporti con il Parlamento e la democrazia diretta Riccardo Fraccaro. “Si tratta di una tassa a carico dei cittadini che arrivava fino a 32 euro. Un paradosso inaccettabile che ho deciso di sanare con il mio primo atto da ministro”, dice Fraccaro. Il ministro continua: “Ho voluto cancellare l’imposta sulla raccolta firme per dare un segnale chiaro. Abbiamo il dovere di incentivare la partecipazione. Ho interpellato a tal fine l’Agenzia delle Entrate, in merito all’ambigua interpretazione che danno gli enti locali. Sara’ fatto con un atto interno, non servira’ una legge. E’ una rivoluzione gentile. Per noi la democrazia non ha prezzo, benvenuti nella Terza Repubblica”.

Agenzia DIRE  www.dire.it

Potrebbero interessarti anche...